English Français Spanish German Russian Chinese Japanese
  • Chiesa di Sant'Aspreno

  • Piazzetta Crociferi

Chiesa di Sant'Aspreno

La storia di questa chiesa è legata ai Chierici Regolari, Ministri degli Infermi. Questi, nel 1633, furono autorizzati da papa Urbano VIII a fondare una sede che ospitasse un noviziato. La nuova chiesa però nacque anche come centro per l’assistenza agli ammalati ma non aveva ancora un titolo. Si decise allora di estrarre a sorte tra i nomi dei vari santi della città ed uscì il nome di sant'Aspreno, il primo vescovo di Napoli al quale mancava ancora una struttura da dedicargli. Nel 1760 fu ricostruita da Luca Vecchione, coadiuvato dal fratello, Bartolomeo. All’interno erano conservati vari dipinti realizzati da Domenico Mondo. Durante i lavori di pavimentazione dell’intero percorso dei Vergini - promossi dal Comune di Napoli per il “Progetto Urban” tra il 1996 ed il 1999 - e che interessarono anche la relativa strada, furono trovati al di sotto del largo, resti di strutture abitative e frammenti di ceramica cinquecentesca.

Questo punto di interesse è incluso nei seguenti itinerari

    Storie Di Tufo E Santi Martiri - 1

  • Tappe

    8 Tappe
  • Tempo stimato

    30m

Tocca qui Per la tua pubblicità
su questo totem interattivo,
contattaci a
claudia.villani@arsdigitalia.it